Consulveneto Srl | Haccp e Standard Alimentari
16428
page,page-id-16428,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-6.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.5,vc_responsive
 

Haccp e Standard Alimentari

Il Decreto Legge n. 193/2007 prevede che tutte le industrie alimentari debbano garantire la sicurezza igienica degli alimenti avvalendosi di un sistema di autocontrollo basato sui principi HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points).
Lo Standard IFS (International Food Standard) è rivolto ai principali retailer del centro Europa (Austria, Svizzera, Francia e Germania); lo Standard BRC (Technical Standard and Protocol for Companies Supplying Retailer Branded Food Products) costituisce invece un modello riconosciuto in Inghilterra e oggi in rapida diffusione nel resto dei paesi europei.
Il fornitore che sceglie di aderire a questi standard si prepara sicuramente ad un grosso passo avanti nella propria promozione sul mercato e nell’incremento del livello di qualità e sicurezza dei propri prodotti. Inoltre gli standard forniscono ulteriori leve e strumenti per il rispetto delle disposizioni legali sia a livello nazionale sia a livello europeo, nonché una ulteriore importante garanzia per gli organi di controllo sul territorio, come le ASL ed i Nuclei Antisofisticazione.

Gli sforzi (e a volte gli investimenti) per arrivare alla certificazione possono essere onerosi.
I benefici per una azienda certificata sono però molteplici:

  • grande visibilità nei confronti della GDO;

  • possibilità di proporsi ad un livello “superiore” rispetto ai concorrenti;

  • proponibilità dei propri prodotti in tutta la Comunità Europea;

  • riduzione effettiva dei rischi sul prodotto;

  • definizione della politica aziendale, degli obiettivi, dei programmi, delle responsabilità, delle procedure;

  • controllo continuo (e miglioramento) della qualità dei processi e del prodotto;

  • salvaguardia del know how aziendale;

  • rispondenza alla legislazione europea cogente

Consulveneto assiste le imprese nell’implementazione di sistemi di autocontrollo, di sistemi per la rintracciabilità (ISO 22005), sistemi rispondenti ai criteri IFS, BRC e GLOBALGAP e relativi agli standard tecnici alimentari.